Aversa Millenaria nelle scuole

Romualdo Guida Intensa “missione informativa” dei Volontari di AversaTurismo per presentare il brand  (e preparare i festeggiamenti) di  Aversa Millenaria nelle scuole dell’antica Contea Normanna. Sono state visitate, fino ad oggi, l’Istituto Comprensivo “A. De Curtis”, l’Istituto Comprensivo “D. Cimarosa”, l’I.T.C. “A. Gallo” (che ha una sezione “Turismo”), il Liceo Artistico e Scientifico “L. Giordano” (particolarmente interessato alla produzione di materiale per esposizione di arte medievale) mentre sono in programma nei prossimi giorni le visite alla S.M.S. “S. Giovanni Bosco” di Trentola Ducenta e la Scuola Media di Carinaro.

Con filmati e proiezioni di slides è stata illustrata la Storia della millenaria Aversa e presentato il libro di Romualdo Guida “I Normanni di Aversa – Storia dei Drengot” realizzato proprio da AversaTurismo per i festeggiamenti del “Complimillennio” della città che cadrà nel mese di Aprile del 2022.

Il “marchio” Aversa Millenaria , ideato a suo tempo da alcuni brillanti nostri soci, che è a disposizione di Enti ed Associazioni, in primis del Comune di Aversa (segnaliamo alla neo Assessore Giuliana Andreozzi), dovrebbe caratterizzare tutto quanto si farà in chiave di Cultura & Turismo (ovvero “per” il Turismo) nei prossimi anni. Nel frattempo si è pensato che, essendo scientificamente provato che Aversa fu fondata nel mese di Aprile 1022, un periodo particolarmente felice per ripetere ogni anno i festeggiamenti  potrebbe essere il penultimo fine settimana di Aprile che, quest’anno, capita Sabato 18 e Domenica 19 (approfittando anche della concomitanza dell’importante evento del Touring Club Italiano previsto nello stesso periodo)

In questo particolare week end dovrebbero essere organizzate, da Associazioni, Scuole, Amministrazione Comunale, Camera di Commercio, Regione ecc., numerose manifestazioni. Oltre alle visite guidate condotte dalle guide delle varie Associazioni territoriali, una sfilata di sbandieratori con Banditore che proclama gli eventi del giorno, un Convegno Scientifico, una Mostra-mercatino di oggetti artigianali, una Esposizione museale di produzioni artistiche medievali, una rappresentazione teatrale- drammatizzazione di eventi storici (la Fondazione della Città ovvero la Presa di Capua o la presa del potere comitale di Riccardo I accompagnato da Guaimario di Salerno e Drogone di Altavilla ecc.), una dimostrazione (o, addirittura, un Palio) di arcieri con riproduzione di archi medievali e quant’altro ci si possa inventare perché il Complimillennio di Aversa possa rappresentare una vera e propria attrazione turistica. Per quest’anno, ovviamente, saranno organizzate solo alcune di queste manifestazioni ma se l’Amministrazione Comunale dovesse sposare in pieno la “causa” non è escluso che Aversa Millenaria possa entrare nel novero dei Grandi eventi che accedono ai finanziamenti Strutturali Europei 2014-2020 e, quindi, godere di un buon budget per realizzarli tutti e…di più!

Rispondi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.