Alla scoperta di un’Aversa violata e negata

Si è svolta nella serata di venerdì 12 ottobre, dalle ore 18.30 44267_406469232751761_644654640_nl’evento “Alla scoperta di un’Aversa violata e negata” organizzato dall’associazione “AversaTurismo” in collaborazione con Agrisviluppo (azienda speciale della Camera di Commercio di Caserta) e con il patrocinio morale del Comune di Aversa e del Touring Club Italiano.

L’obiettivo della manifestazione è stato quello di denunciare, attraverso una passeggiata nel ventre antico della città normanna, lo stato di alcuni siti storico – monumentali dimenticati e sempre più soggetti ad azioni vandaliche ed allo stesso tempo sensibilizzare le Istituzioni e la cittadinanza.

I Volontari di AversaTurismo hanno guidato i tantissimi cittadini intervenuti in vari siti della città, come il sedile di San Luigi, la Chiesa della Madonna delle Grazie, la chiesa di San Giovanni Evangelista, via Monserrato e la Chiesa del Carmine, da tempo in uno stato di degrado e di completo abbandono.
L’evento ha avuto termine con un importante momento istituzionale, mirato a promuovere e divulgare i prodotti tipici e le specialità enogastronomiche casertane, all’interno della struttura del ‘Centro Scolastico Mater Domini’ in via Avenavolo.

Si ringraziano i Volontari che hanno organizzato le visite guidate:
Grazia Della Volpe, Cristina D’Alessio, Michela Grassi, Chiara Andreozzi, Pasquale Simone e Elsa Nappa.

VISITA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Rispondi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.