Presentazione del Romanzo “Il Medico dei Vicoli”

Giovedì 10 novembre, alle ore 18, Aversa ha ospitato, nell’Auditorium “Caianiello” di via Tristano, una delle figure più significative e prestigiose della cultura accademica napoletana: il professor Lucio D’Alessandro, rettore dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, che presenterà il suo romanzo “Il medico dei vicoli” (Edizioni Sperling & Kupfer).
L’evento culturale, patrocinato dall’Assessorato alla Cultura ed al Turismo del Comune di Aversa, è stato organizzato dall’associazione turistico-culturale “Aversaturismo”, con la collaborazione del Touring Club Italiano ed in particolare del Console per Aversa Sergio D’Ottone.

“Il medico dei vicoli” è il primo romanzo dopo altre esperienze narrative, ma soprattutto la pubblicazione di importanti studi scientifici del professor D’Alessandro, dal maggio di quest’anno alla guida della prestigiosa ed antica università napoletana “Suor Orsola Benincasa”, dopo avervi ricoperto la carica di Prorettore e dal 1996 quella di Preside della Facoltà di Scienze della Formazione. Sullo sfondo di una Napoli dai colori realisticamente accesi, ritratta in uno scorcio di mezzo secolo (all’incirca tra gli anni quaranta e novanta del secolo scorso) si definisce la storia di Walter Episcopio, un giovane medico cinico ed ambizioso, di umili origini che pensa di organizzarsi la vita agganciandosi ad un potente barone ospedaliero. L’arma segreta? Stellina, la figlia del “Professore”, il brutto anatroccolo di famiglia da sistemare, il classico “buon partito”.

A presentare l’opera il professor Silvio Mastrocola, docente presso l’Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli, e la professoressa Annamaria Rufino, docente presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, mentre a fare gli onori di casa ci saranno il sindaco Domenico Ciaramella ed il vicesindaco e assessore alla cultura ed al turismo Nicola De Chiara. Nel corso della serata culturale, condotta dal dottor D’Ottone, console del Touring Club Italiano e presidente dell’associazione “Aversaturismo”, sono stati letti brani scelti del romanzo a cura della dottoressa Alessandra D’Ottone.

 

Rispondi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.